Patate Selenella Facebook
Patate: le migliori ricette ad alto contenuto di fibra - Il Blog di Selenella

Patate: le migliori ricette ad alto contenuto di fibra

Le fibre sono molto importanti per il nostro benessere e per la nostra salute. Ecco le migliori ricette con patate ad alto contenuto di fibra alimentare.

L’importanza delle fibre

Le fibre alimentari sono molto importanti per la nostra salute e il nostro benessere, per molti motivi. Innanzitutto le fibre aumentano il senso di sazietà, dunque riducono l’introito di cibo durante i pasti e gli spuntini fuori pasto, favorendo il mantenimento o raggiungimento del peso corporeo ideale.

La fibra, inoltre, aumenta la massa all’interno dell’intestino stimolando la peristalsi, cioè i movimenti e le contrazioni intestinali. Questo consente di evacuare con più facilità, contrastando stipsi e stitichezza.

Il benessere intestinale dato dalle fibre non finisce qui: queste sostanze, infatti, non vengono digerite e assimilate e rimangono nell’intestino, fungendo da nutrimento per i batteri che lo colonizzano. Una flora intestinale equilibrata e in salute previene i sintomi della disbiosi intestinale che includono pancia gonfia, eccesso di gas, meteorismo, flatulenza, episodi di stipsi o di diarrea e coliche addominali.

Inoltre, un microbiota in salute e in equilibrio, rinforza il sistema immunitario e migliora l’umore, favorendo il benessere fisico e mentale a 360 gradi.

Ecco perché è importante consumare alimenti ricchi di fibre, il cui fabbisogno quotidiano è stimato in circa 25 grammi per una persona adulta.

Dove si trovano le fibre

Le fibre sono contenute nella maggior parte degli alimenti di origine vegetale. Troviamo dunque fibre solubili e insolubili all’interno di legumi, cereali, ortaggi come le carote e le cipolle, frutta fresca e frutta secca. Anche le patate contengono fibre e ne forniscono quantità maggiori se vengono consumate con la buccia.

Se si vogliono assumere più fibre può quindi essere un’ottima idea mangiare le patate senza pelarle. Oltre a fornire fibre, la buccia delle patate contiene vitamine e minerali, consente anche di preservare maggiormente i nutrienti delle patate durante la cottura e conferisce sapore.

Per cucinare le patate con la buccia occorre lavare con molta cura le patate, così da eliminare sporco ed eventuali residui di terra. Attenzione a non consumare parti di buccia che risultano verdi o germogliate, poiché potrebbero avere un elevato contenuto in solanina, un alcaloide tossico ad alti dosaggi.

Ricette con patate ad alto contenuto di fibra

Come abbiamo visto, i legumi sono ricchi di fibre e la fibra è contenuta anche nelle patate. Ricette ad alto contenuto di fibre possono dunque essere le minestre preparare con i legumi, come quella a base di patate e fagioli, un piatto semplice ideale per i mesi freddi.

Leggi tutta la ricetta della Minestra di patate e fagioli

Altra ricetta ricca di fibre è quella della vellutata di patate e ceci, un piatto ideale per tutti: per chi è intollerante al glutine, per vegetariani e vegani e per chi è a dieta. Questa vellutata è infatti naturalmente priva di glutine, non contiene ingredienti di origine animale e fornisce poche calorie.

Leggi tutta la ricetta della Vellutata di patate e ceci

Come i fagioli e i ceci, anche i piselli sono ricchi di fibre e per gustarli vi suggeriamo di provarli negli sformatini con patate classiche Selenella. Si preparano lessando separatamente le patate e i piselli: le patate vanno poi schiacciate e mescolate a formaggio, burro, sale e pepe. Si aggiungono poi l’uovo sbattuto e i piselli interi per poi sistemare l’impasto in contenitori monoporzione da informate per venticinque minuti in forno preriscaldato.

Leggi tutta la ricetta degli Sformatini con patate e piselli

Un contorno facile e veloce ricco di fibre? Provate l’abbinamento con finocchi, patate e curcuma, un piatto saporito, salutare e molto semplice da preparare.

Ricetta Selenella Sformatini con patate e piselli

Leggi tutta la ricetta del Contorno di finocchi, patate e curcuma

Le patate contengono decisamente più fibre se non vengono pelate, dunque una ricetta da provare è sicuramente quella delle patate grigliate con la buccia. In questa ricetta, le patate devono essere bollite intere, senza pelarle, per poi essere tagliate a spicchi dopo la cottura, condite e passare sul barbecue per grigliarle. Si possono servire calde, tiepide o fredde, accompagnate da verdura di stagione e pesce o carne alla griglia.

Leggi tutta la ricetta delle Patate grigliate all’erba cipollina e fiori di rosmarino

La maggior parte delle verdure contiene fibre benefiche, quindi un’ottima idea è quella di consumare le patate spadellate con verdure di stagione come zucchine, melanzane, peperoni da condire con olio extravergine di oliva ed erbe aromatiche.

Leggi tutta la ricetta della Padellata di Verdure

Altra ricetta da sperimentare sono le patate arrosto con prugne e albicocche, in cui le fibre delle patate si sommano a quelle della frutta e delle carote. Un piatto dal sapore davvero particolare, condito con peperoncino ed erbe aromatiche, dove si sposano dunque molti gusti differenti.

Leggi tutta la ricetta delle Patate arrosto con prugne e albicocche

Gli gnocchi sono un piatto semplice, genuino e gustoso che può avere un alto contenuto di fibre soprattutto se vengono preparati con farina integrale, ancora più ricca di fibra rispetto alla farina bianca. Nella ricetta che vi proponiamo, gli gnocchi sono conditi con una saporita salsa a base di panna e funghi.

Ricetta Selenella Contorni - Patate Arrosto Prugne Albicocche

Leggi tutta la ricetta degli Gnocchi di farina integrale alla boscaiola

Una versione vegetariana del classico polpettone si può preparare con fagiolini e patate, con un elevato contenuto di fibre. Gli ortaggi sono mescolati a uova e insaporiti con formaggio ed erbe aromatiche e il polpettone viene cotto al forno e servito con pesto al basilico.

Leggi tutta la ricetta del Polpettone di fagiolini e patate

Una ricetta fresca e leggera ricca di fibra, perfetta per i mesi più miti o caldi è invece l’insalata con patate, ceci, arricchita con quinoa, rucola, pomodorini e avocado. Si prepara con le patate novelle, piccole, delicate e dalla buccia sottile e si condisce con olio extravergine di oliva, sale, pepe e succo di limone.

Leggi tutta la ricetta dell’Insalata con patate, ceci, avocado, quinoa, rucola e pomodorini gialli

Un’altra ricetta fresca e leggera si può preparare con patate novelle, mango e carote, vegetali che contengono fibre, il tutto impreziosito da stracciatella di bufala. Il piatto è facilissimo da preparare in pochi minuti, ma veramente molto goloso.

Leggi tutta la ricetta dell’Insalata di patate, mango, carote e stracciatella di bufala

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Icona patata cuoca

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi ogni mese la nostra Newsletter:
scopri nuove ricette, curiosità e consigli in cucina.

La richiesta di iscrizione è avvenuta con successo! Collegati alla tua email per confermare.