Prodotto Selenella confezione Patata Novella

La buona novella di primavera

Dalle fertili pianure del nord Italia, la coltivazione delle patate Selenella si è spinta fino in Sicilia.
Qui, grazie alle particolari condizioni climatiche, i produttori del nostro consorzio coltivano e raccolgono un piccolo miracolo della natura: la patata Novella.
Un fresco prodotto portato dalla primavera che offre, con circa due mesi di anticipo, l’unicità e l’altissima qualità delle patate Selenella.

Per tutti gli usi, ideale come contorno

Le Novelle si contraddistinguono per il tipico sapore delicato, la polpa tenera a pasta gialla e la buccia più sottile di colore paglierino. Si prestano a numerose preparazioni in cucina, soprattutto come contorno o secondo piatto.

Formati confezione

Rete da 1,5 – 2,0 Kg

Caratteristiche

Buccia e pasta gialla, per tutti gli usi

Calibri

40/70 e 45/75  mm

Metodo di coltivazione

Produzione integrata
a marchio Q.C.
Emilia – Romagna

Zona di produzione prevalente

Sicilia

Certificazione / rintracciabilità di prodotto (UNI-EN ISO 22005)

Si

Periodo commercializzazione

Maggio – Giugno

Fonte di Selenio

Si

Le virtù

I benefici della patata novella Selenella

Le ricette con la patata novella!

Pasta con patate, vongole e prezzemolo - Ricette Selenella

Pasta con patate, vongole e prezzemolo

Cronometro 20 minuti
Persone 2 persone

Scoprite il delicato incontro tra terra e mare in un piatto che ha radici lontane: la pasta con patate, vongole e prezzemolo. Una ricetta partenopea che racchiude la classica tradizione della pasta e patate, unita alla sapidità delle vongole.

Tags: Pranzo, Primi, Latte

Rose di patate e pancetta - Ricette Selenella

Rose di patate e pancetta

Cuore 293.6 kcal
Cronometro 55 minuti
Persone 2 persone

Per prima cosa prendete le patate sbucciatele, lavatele e affettatele sottilmente aiutandovi con una mandolina.

Tags: Aperitivo, Antipasti, Verdure, Pancetta, Parmigiano

Riccioli patate e carote al curry - Ricette Selenella

Riccioli patate e carote al curry

Cuore 79.9 kcal
Cronometro 25 minuti
Persone 1 persona

Per prima cosa lavate e affettate a rondelle il porro e mettetelo in una ciotola. Servendovi dell’apposito attrezzo per tagliare le verdure, procedete a creare gli spaghetti di carote e poi di patate (sbucciate e rigorosamente crude).

Tags: Pranzo, Primi, Verdure, Latte

Le ultime dal Blog!

Come si ottengono le certificazioni di qualità nel settore agroalimentare? - Il Blog di Selenella

Come si ottengono le certificazioni di qualità nel settore agroalimentare?

Prima di rispondere alla domanda, è importante capire cosa sia esattamente una certificazione agroalimentare. Di fatto, è un riconoscimento da parte di organismi terzi che un dato prodotto agroalimentare è conforme a un disciplinare di produzione e rispetta precisi standard qualitativi. Se inizialmente le certificazioni di qualità riguardavano soltanto i vini e erano riconosciute esclusivamente […]

La coltivazione della patata a Bologna: una lunga storia - Il Blog di Selenella

La coltivazione della patata a Bologna: una lunga storia

Nonostante il terreno e il clima particolarmente adatti per la coltivazione di questa pianta, la coltura della patata nel Bolognese inizia a muovere i primi timidi passi solo nel Settecento, trasferendosi dai giardini botanici – in cui era comparsa circa mezzo secolo prima – agli orti rurali. Piero Maria Bignami promuove la coltivazione della patata […]

Tuberi: patate ma non solo - Il Blog di Selenella

Tuberi: patate ma non solo

Nella nostra alimentazione i tuberi svolgono una funzione prevalentemente energetica poiché apportano elevate quantità di carboidrati complessi, insieme a sali minerali e vitamine. Il tubero altro non è che una parte di fusto piuttosto modificato, con la funzione di organo di accumulo di sostanze di riserva zuccherine, utili nel caso di inverni molto rigidi. Scopri […]