Patate Selenella Facebook
Cipolle bianche: proprietà, valori nutrizionali, come cucinarle - Il Blog di Selenella

Cipolle bianche: proprietà, valori nutrizionali, come cucinarle

Le cipolle bianche sono dolci e croccanti, ottime crude e cotte e ricche di proprietà benefiche per la salute.

Caratteristiche

La cipolla bianca è una varietà di cipolla dal sapore delicato, molto versatile in cucina e ricca di proprietà. Rispetto ad altri tipi di cipolla, quella bianca contiene più zuccheri e meno sostanze solforate, e questo incide sia sul gusto di questo bulbo che sul suo profilo nutrizionale e sulla sua conservazione. Oltre ad essere più dolce, infatti, la cipolla bianca si conserva per meno tempo rispetto alle cipolle gialle e alle cipolle rosse.

Esempi di cipolle bianche sono:

  • Cipolla bianca di Barletta
  • Cipolla Borettana da sottaceto
  • Cipolla di Brunate
  • Cipolla bianca di Chioggia
  • Cipolla bianca di Fara
  • Cipolla gigante di Giarratana
  • Cipolla bianca piatta di Maggio
  • Cipolla bianca tonda Musona

Le cipolle bianche sono un alimento in grado di offrire benefici a cuore, apparato gastrointestinale, sistema immunitario. Possono essere consumate crude e cotte come ortaggio o inserite nelle ricette come aromatizzante: in entrambi i casi, inserire le cipolle bianche nella propria alimentazione abituale può promuovere la salute e il benessere.

Leggi anche: Tutti i tipi di cipolla

Proprietà delle cipolle bianche

Le cipolle bianche sono ricche di fibre e prebiotici come l’inulina e i frutto-oligosaccaridi che nutrono la flora intestinale migliorando i processi digestivi. L’azione di queste sostanze può contribuire a migliorare il transito intestinale, combattere episodi di stipsi o diarrea e contrastare l’accumulo di gas intestinali causa di gonfiore, meteorismo e flatulenza.

Andando a nutrire i batteri buoni dell’intestino si rafforza anche il sistema immunitario, migliorando la resistenza dell’organismo allo stress e all’attacco di microorganismi patogeni come batteri e virus.

Il consumo regolare di cipolle bianche può contribuire a difendere il corpo dalle infezioni anche grazie alle proprietà antibatteriche di questi bulbi. La cipolla bianca sembra infatti in grado di proteggere da batteri come l’Escherichia coli, lo Pseudomonas aeruginosa e lo Stafilococcus aureus.

Inserire le cipolle bianche nella propria alimentazione sostiene anche la funzionalità del cuore e migliora la qualità del sangue e la circolazione. Questo perché le sostanze presenti nelle cipolle bianche funzionano come anticoagulanti, migliorandone la fluidità e riducendo così il rischio di coaguli. Non solo: le cipolle bianche hanno anche azione antinfiammatoria, antiossidante e ipotensiva e aiutano a controllare i livelli di colesterolo LDL nel sangue, noto come “colesterolo cattivo”. Tutte queste proprietà delle cipolle bianche contribuiscono a ridurre il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari come aterosclerosi, ictus e infarti.

La cipolla bianca svolge anche un’efficace azione antidiabetica grazie alla presenza di fibre, cromo, zolfo e quercetina che aiutano a controllare i picchi glicemici ematici.
Infine, come altri ortaggi del genere Allium, anche la cipolla bianca è associata a una riduzione di sviluppare alcuni tipi di tumori.

Tradizionalmente, le cipolle bianche sono utilizzate come rimedio naturale contro l’insonnia e l’ansia, per stimolare il sistema immunitario e come afrodisiaco naturale.

Proprietà delle cipolle bianche

Valori nutrizionali

Le cipolle hanno un profilo nutrizionale davvero interessante, poiché sebbene siano povere di calorie abbondano di vitamine e minerali essenziali e di sostanze bioattive. Una cipolla bianca di medie dimensioni ha circa 40 calorie ed è ricca acqua, fibre, vitamine e minerali.

Tra le vitamine presenti nella cipolla bianca troviamo la vitamina C, molecola idrosolubile dalle proprietà antiossidanti e non solo. L’acido ascorbico combatte i radicali liberi nelle cellule e svolge anche un ruolo chiave nell’attività immunitaria, nella sintesi di collagene, nella riparazione dei tessuto e nell’assorbimento del ferro. Nelle cipolle bianche si trovano anche buone percentuali di acido folico, piridossina e altre vitamine del gruppo B, coinvolte nel metabolismo, nella funzionalità del sistema nervoso e nella produzione di globuli rossi. Tra i minerali contenuti nelle cipolle bianche spicca il potassio, fondamentale per la trasmissione nervosa, la contrazione muscolare e gli scambi tra cellule.

Infine, nelle cipolle bianche sono presenti oltre venticinque tipi di flavonoidi dall’azione antiossidante e antinfiammatoria.

Leggi anche: Cipolle, calorie e valori nutrizionali

Come cucinare le cipolle bianche

Le cipolle bianche possono essere consumate crude o cotte. Crude, le cipolle bianche sono ottime nelle insalate e nei panini, cui conferiscono croccantezza e gusto. Poiché però si conservano meno a lungo rispetto ad altri tipi di cipolle, in fase d’acquisto è bene scegliere cipolle bianche prive di segni e ammaccature, sode e pesanti. Dopo l’acquisto si conservano a temperatura ambiente in sacchetti traspiranti, ad esempio in carta.

Oltre che cruda, questa varietà di cipolle può essere cucinata in tutte le ricette e nei modi con cui si cucinano le cipolle gialle; rispetto alle cipolle dorate, quelle gialle possono sfaldarsi durante la cottura, ma questo non impedisce di gustarle anche cotte. Le cipolle bianche sono ad esempio perfette sulle pizze e sulle focacce, nelle zuppe o aggiunte a piatti di fagioli e uova, oltre che per preparare gli anelli di cipolla fritta e in tutte le ricette che prevedono le cipolle gialle.

Come cucinare le cipolle bianche

Puoi provare:

Burger con rosti di patate e cipolle in agrodolce
Pizza con cipolle, olive e acciughe
Purè con cipolla croccante
Zuppa di patate e cipolle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Icona patata cuoca

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi ogni mese la nostra Newsletter:
scopri nuove ricette, curiosità e consigli in cucina.

La richiesta di iscrizione è avvenuta con successo! Collegati alla tua email per confermare.