La Storia delle patate fritte - Il Blog di Selenella

La Storia delle patate fritte

Le patate fritte sono un contorno versatile e gustoso, che mette d’accordo proprio tutti: in busta, o intinte nel ketchup, nell’hot dog o di fianco ad un bell’hamburger le patatine fritte sono sempre al posto giusto.

L’origine della patata a bastoncino
La patata è originaria del sud america e fu introdotta in Europa per la prima volta dagli spagnoli.
Ma chi è stato il primo ad avere l’idea di friggerla?
Una delle storie narrate vede protagonisti i francesi della Rivoluzione – 1700 -i quali avrebbero fritto per primi la patata a forma di bastoncino per promuoverla in tutta la Francia.

Altri sostengono che la patata fritta sia in verità originaria del Belgio, e che la sua attestazione risalga ad almeno 100 anni prima della Rivoluzione Francese.
In un manoscritto del 1781 si legge, infatti, che dall’inizio del 1600 i belgi erano soliti friggere i piccoli pesci del fiume Mosa. In inverno però il fiume ghiacciava, rendendo impossibile la pesca. La popolazione belga era talmente affezionata a questa preparazione, che decise di tagliare le patate a bastoncini e immergerle nell’olio bollente.
Fu durante la Prima Guerra Mondiale, quando gli americani si imbatterono nelle patate fritte, che vennero da loro chiamate French Fries, forse perché la lingua ufficiale del Belgio Meridionale era, ed è tutt’ora, proprio il francese.

Diversa invece è l’origine delle chips.
Le patatine fritte rotonde, sottili e croccanti furono inventate intorno al 1850 da George Crum, un cuoco americano.
La storia racconta che un cliente del suo ristorante mandò indietro un piatto di patatine fritte per ben 3 volte, lamentandosi per la cottura. Crum indispettito alla terza volta tagliò le patate a fette sottilissime e le immerse nell’olio, in modo che fossero talmente croccanti da rendere impossibile mangiarle con la forchetta. Nonostante il dispetto, il cliente apprezzò le patate tanto da rendere famoso il ristorante di Crum.

E ora che sapete un po’ di storia non vi resta che mangiare le patatine fritte nel modo che più vi piace: sarete un po’ più francesi, un po’ più belgi o un po’ più americani?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi ogni mese la nostra Newsletter:
scopri nuove ricette, curiosità e consigli in cucina.

La richiesta di iscrizione è avvenuta con successo! Collegati alla tua email per confermare.