Waffle di patate con salmone e finta maionese al sesamo di Lisa Corsoni - Ricette Selenella
Bilancia

Dosi per 7 persone

Ingredienti

Descrizione

Iniziate dalla preparazione del salmone che andrà effettuata la sera prima a quando vorrete cucinare i waffle. Partite con l’eliminare le squame e le lische del filetto del salmone, andando poi a procedere con la marinatura a secco. Per la marinatura a secco, mescolate il sale grosso insieme allo zucchero di canna, l’erba cipollina ridotta in piccoli pezzi, 10gr di ciuffetti di aneto a il pepe rosa. Una volta ottenuta la miscela della marinatura, disponetene metà sul fondo di un recipiente, adagiatevi il trancio di salmone e ricoprite con la restante metà della marinatura. Coprite con della pellicola, o con un foglio di alluminio, e riponete in frigo per almeno una notte.

Per preparare i waffle, invece, lessate le patate per una ventina di minuti o fino a quando non saranno morbide da poter essere schiacciate facilmente con lo schiacciapatate. Fate raffreddare. Quando le patate saranno fredde, unite una alla volta le uova e mescolate fino a che non saranno incorporate bene. Continuate aggiungendo il latte, l’olio di oliva, l’aneto (6g) e la farina di riso. Condite con sale e pepe bianco. Procedete quindi ora con la cottura dei waffle adagiando su di una piastra apposita il composto e cuocete fino a doratura.

Mentre i waffle cuociono, realizzate la maionese andando semplicemente a montare, con una frusta, il latte di soia con l’olio di sesamo e di mais, incorporandoli a filo. Terminati questi due ingredienti, sempre sbattendo, unite il succo del limone e, quando la maionese sarà ben montata, con un cucchiaio addizionate la buccia di mezzo limone. Condite a vostro piacimento con il pepe bianco.

Ottenuti i waffle e la maionese, togliete dal frigo il salmone, grattate via la marinatura e tagliate delle fette sottili. Ora che avrete tutti gli ingredienti pronti, adagiate sul piatto da portata un waffle intero, oppure fatto in piccoli pezzi se si desidera servire la pietanza come antipasto e, sopra di esso, mettete una quenelle di maionese e le fettine del salmone marinato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *