Conosciamo la nostra foodblogger Alessia Bradley - Il Blog di Selenella

Conosciamo la nostra foodblogger Alessia Bradley

Ciao Alessia, molto piacere, raccontaci qualcosa di te!

Ciao! Mi chiamo Alessia Bradley, ho 28 anni e sono di Milano.
Da sempre appassionata di arte, mi sono laureata in Lettere e Filosofia sotto il profilo storico-artistico in Scienze dei Beni Culturali.
Sono una persona estremamente curiosa e questo mi ha portato negli anni a coltivare l’altra mia grande passione: la cucina!
Adoro mangiare e mi piace cucinare, sono sempre alla ricerca di nuovi ingredienti da inserire nelle mie ricette e nel mio tempo libero, appena ho la possibilità, mi diverto a girare per ristoranti alla ricerca di nuovi gusti e sapori.
Sono anche appassionata di fitness, cerco di prendermi cura del mio corpo e di tenere uno stile di vita sano, il che mi ha portato a preparare piatti leggeri e bilanciati, realizzati con ingredienti semplici e genuini ma che soddisfino anche il mio palato. A questo proposito, ho scelto di dedicare la mia pagina Instagram alessia_fitfood alla pubblicazione e condivisione di piatti e colazioni che preparo quotidianamente, dimostrando quanto sia facile e semplice conciliare il fitness con piatti salutari ma golosi.
In più, tutte le mie ricette sono realizzate senza glutine e senza uova a causa della mia intolleranza a questi due alimenti, il che le rende adatte a chi come me cerca valide alternative alle classiche farine o a chi semplicemente ha voglia di provare qualcosa di nuovo!

Come è nata la tua passione per la cucina?

La mia passione per la cucina è nata un pò di anni fa osservando mia mamma ai fornelli la domenica, ammirando con quanto amore preparava anche una semplice pasta al ragù e scoprendo quanti sapori e profumi potessero racchiudersi nei piatti della tradizione italiana (Mio nonno era Napoletano!).

Il cibo quanto è legato alla famiglia e alle tradizioni?

Il cibo per me rappresenta la famiglia e le tradizioni.
Credo non ci sia nulla di più familiare di un pranzo o di una cena trascorsa in compagnia di amici, parenti o delle persone che amiamo, intorno ad un tavolo con del buon cibo. Ho sempre pensato infatti, fin da bambina, che il cibo unisse le persone.
I piatti della tradizione più significativi per me restano il gateau di patate (preparato da mia mamma soprattutto la domenica), i tortellini in brodo (tipici di Natale e preparati da mia nonna), i cannelloni ripieni di ragù e il polpettone.
Ancora oggi, quando preparo questi piatti con mia mamma, non riesco a non pensare alle grandi tavolate in famiglia di un tempo!

Cosa non ti manca mai in frigo?

Nel mio frigo non mancano mai verdure fresche di stagione che utilizzo sempre per arricchire i piatti, ma anche latte (ne utilizzo diverse tipologie, soprattutto vegetale), carne e pesce. Questi sono gli ingredienti base di ogni ricetta, alla quale abbino poi cereali e spezie.

Perché scegli le patate Selenella?

Utilizzo le patate Selenella perché trovo siano estremamente versatili e adatte ad ogni tipo di preparazione; io personalmente utilizzo spesso le batate con la buccia, i risultati sono ottimi!
In più sono sinonimo di garanzia essendo un prodotto completamente italiano ed avendo un utilizzo minimo di prodotti chimici.

Se vuoi scoprire di più su Alessia, visita il suo canale Instagram!

Anche tu vuoi diventare #foodblogger Selenella? Scopri come fare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi ogni mese la nostra Newsletter:
scopri nuove ricette, curiosità e consigli in cucina.

La richiesta di iscrizione è avvenuta con successo! Collegati alla tua email per confermare.