Insalata Russa - Ricette Selenella Insalata Russa - Ricette Selenella
Bilancia

Dosi per 3 persone

Ingredienti

Descrizione

L’insalata russa è un piatto amato in tutto il mondo. In ogni Paese prende un nome diverso: in Germania e Danimarca è “insalata italiana”, in Russia “insalata alla capitale” o “insalata alla Olivier” (nome del creatore di questo piatto), nei Paesi Bassi “insalata degli Ussari”, mentre “insalata bianca” in Lituania.

Esistono diverse ipotesi sulle origini di questo piatto: una delle più accreditate attribuisce la creazione dell’insalata russa a Lucien Olivier, cuoco di origine francese che nella seconda metà dell’Ottocento aprì un ristorante di cucina francese a Mosca: l’Hermitage. Lo chef divenne famoso in poco tempo per i suoi riadattamenti di piatti francesi alla tradizione russa, che presentava durante i banchetti ufficiali. La ricetta originale dell’insalata russa, che prevedeva pernici, gamberi, gelatina, patate lesse, sottaceti, tartufi e uova, divenne così famosa da essere pubblicata su riviste di cucina di tutto il mondo.

Secondo un’altra ipotesi, l’insalata russa avrebbe origini piemontesi, come variante dell'”insalata rusa” (rossa, per l’uso di barbabietole): un cuoco di corte dei Savoia, in occasione della visita dello zar in Italia a fine Ottocento, creò questo piatto con prodotti comuni in Russia, come le patate e le carote.

Un’ultima ipotesi attribuisce la ricetta alla corte francese di Caterina de’ Medici: nel Cinquecento la Regina si trasferì in Francia con i propri cuochi, che introdussero questo piatto particolarmente apprezzato sia dalla Regina che da tutto il Paese.

Lavate le verdure sotto l’acqua corrente fredda, sbucciate le patate e le carote (FOTO 1) e tagliatele a cubetti (FOTO 2). Poi sgranate i piselli. Cuocete le verdure a vapore in una pentola ampia, secondo il seguente ordine: patate dai 7 ai 10 minuti (FOTO 3),

1
Insalata Russa - Ricette Selenella
2
Insalata Russa - Ricette Selenella
3
Insalata Russa - Ricette Selenella

carote dai 5 ai 7 minuti (FOTO 4) e piselli 10 minuti (FOTO 5). Ricordatevi di coprire la pentola con un coperchio durante la verdura. Una volta cotte, mettete da parte le verdure e lasciatele intiepidire.

In seguito, prendete un uovo e fatelo rassodare (FOTO 6). Mettetelo, dopo, sotto un getto di acqua fredda per raffreddarlo. A questo punto, sbucciatelo e tagliatelo.

4
Insalata Russa - Ricette Selenella
5
Insalata Russa - Ricette Selenella
6
Insalata Russa - Ricette Selenella

Mettete le verdure, ormai tiepide, in una ciotola (FOTO 7) e conditele con sale, pepeolio evo e aceto. Lasciatele raffreddare del tutto.

Nel frattempo, preparate la maionese: prendete l’uovo che vi è rimasto, che deve essere  a temperatura ambiente, e separate il tuorlo dall’albume. Mettete il tuorlo in una ciotola (FOTO 8) e aggiungete sale, pepe e aceto.  Con lo sbattitore elettrico, montate le uova (FOTO 9).

7
Insalata Russa - Ricette Selenella
8
Insalata Russa - Ricette Selenella
9
Insalata Russa - Ricette Selenella

Nel mentre, versate lentamente a filo l’olio di semi. Mescolate fino a che non avrete una salsa densa (FOTO 10). Aggiungete, quindi, il succo di limone e continuate a mescolare.

Unite la maionese alle verdure (FOTO 11) e amalgamate il tutto con un cucchiaio. Ponete il composto in delle coppette e aggiungete i cetriolini e l’uovo sodo. Lasciate in frigo per un’ora circa (FOTO 12).

10
Insalata Russa - Ricette Selenella
11
Insalata Russa - Ricette Selenella
12
Insalata Russa - Ricette Selenella

Ora potete assaporare l’insalata russa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *