Chips di patate e verdure: gli snack di un’alimentazione sana - Il Blog di Selenella

Chips di patate e verdure: gli snack di un’alimentazione sana

Colorate, croccanti, saporite: le chips di patate e di verdure hanno fatto irruzione in molte delle nostre case come sana alternativa ai più classici snack preconfezionati. Il motivo del loro successo è presto svelato: un gusto irresistibile e quasi nessun senso di colpa (dopotutto, si tratta sempre di verdure)!

Chips vegetali: quali sono le più apprezzate?

La maggior parte delle chips vegetali è a base di amidacei (tuberi o radici) fritti oppure, per i più attenti alla linea, infornati. Sicuramente le più diffuse e apprezzate sono quelle di carota, di patata e di barbabietola, che garantiscono un giusto apporto di fibre e antiossidanti. Ma non mancano anche gli ortaggi meno conosciuti, come la pastinaca o la manioca.

Chips a base di amidacei

La manioca è un tubero dalla polpa compatta e dal sapore dolciastro, coltivato nelle regioni tropicali e ricchissimo di amido: proprio per questo motivo è più calorico della patata. La pastinaca, invece, ha un aspetto simile alla carota, ma si distingue da quest’ultima per il suo colore meno acceso, tendente al crema. Contiene minerali, vitamine, fibre e zuccheri (sebbene in quantità minori rispetto alla manioca) e la sua polpa è così dolce che un tempo veniva usata come vero e proprio dolcificante naturale.

Grazie al minor apporto calorico rispetto ai due ortaggi precedenti, per preparare le nostre fragranti chips al forno abbiamo scelto la patata. Vediamo allora insieme tutti i passaggi per renderle croccanti e gustose come quelle del ristorante, senza utilizzare neppure una goccia d’olio.

Chips di patate al forno: la ricetta perfetta

Ecco alcuni trucchetti che ti garantiranno un risultato eccezionale per le tue patate disidratate.

Dopo aver sbucciato le patate, tagliale sottilmente con una mandolina (per “chips” intendiamo generalmente le patate a fette; le patate a bastoncino sono chiamate “stick”). Ora immergile in acqua ghiacciata e lasciale in ammollo per 30 minuti: in questo modo perderanno l’amido e risulteranno ancor più croccanti. Sistema, poi, le fettine su una teglia rivestita con carta da forno una accanto all’altra, facendo molta attenzione a non sovrapporle, e infornale a 200° per qualche minuto. Una volta pronte, puoi aromatizzarle con sale, aglio e rosmarino. Oppure puoi renderle ancora più saporite con le spezie che preferisci (noi ti consigliamo paprika e peperoncino).

Se vuoi dare un tocco di sapore e di grinta in più alle tue chips al forno, provale con cipolla fragrante: tanti benefici in un solo piatto, perfetto come contorno per i tuoi secondi di carne e di pesce o come sfizioso aperitivo a base di verdure.

Un ultimo consiglio: per una cottura ancor più leggera, puoi utilizzare uno speciale elettrodomestico, l’essiccatore, che disidrata frutta e verdura senza privarle di vitamine e sali minerali. In questo caso non servirà alcun aroma o condimento: le patate disidratate manterranno gusto e croccantezza.

Chips di verdure: prova le carote

Le chips di verdure, capaci di solleticare anche la curiosità dei più piccoli, sono una delizia gourmet facilmente integrabile nell’alimentazione mediterranea. Ecco alcuni accorgimenti per renderle golosissime, oltre che croccanti.

In generale, scegli un ortaggio che non contenga un’eccessiva quantità d’acqua (l’obiettivo croccantezza, in questo caso, sarebbe un po’ più difficile da raggiungere) e utilizza, come per le chips di patate, una mandolina o un pelapatate.

I trucchi sono sempre gli stessi: le nostre fettine dovranno essere sottilissime e ben tamponate, mentre il forno – preferibilmente ventilato – dovrà mantenere una temperatura media. Utilizza il sale già durante la cottura. Un consiglio? Prova il sale affumicato o quello speziato, oppure aggiungi erbe e spezie a piacere: cumino, curcuma, origano, pepe, paprika, spaziando senza timore tra gli abbinamenti che il tuo palato ti suggerirà.

Un grande classico sono sicuramente le chips di carote (tutti gli ortaggi da radice, infatti, sono perfetti per le nostre chips vegetali). Hai mai provato ad abbinarle a barbabietole, rape e ravanelli? Il risultato sarà un connubio cromaticamente perfetto di sapore e fantasia!

Ti sveliamo un ultimo segreto per rendere impeccabili le tue chips di carote speziate: tagliale per lungo (risulteranno molto più buone) e infornale a 150° per 40 minuti. E se mai dovesse avanzartene qualcuna, non preoccuparti: potrai tranquillamente conservare i tuoi snack fuori dal frigo per qualche giorno, in un contenitore ermetico.

Chips di patate e verdure: proprietà e caratteristiche

Questi snack vegetali hanno il grande pregio di non essere troppo elaborati e di avere una lista di ingredienti estremamente ridotta. Utili a ridurre lo spreco alimentare in cucina, sono un’idea originale e gustosa per evitare di buttare eventuali avanzi.

Le chips di verdure sono ricchissime di fibre (tranne la manioca), di vitamine, di minerali e di antiossidanti, oltre ad essere adatte anche ai celiaci, perché totalmente prive di glutine.

Tuttavia, se vuoi concederti un piccolissimo sgarro, possiamo suggerirti alcuni golosi abbinamenti, perfetti con tutti i tipi di chips al forno?

Chips di patate e verdure: gli abbinamenti ideali

Sei un fedele amante della maionese? Lasciati conquistare da queste alternative più sane, fresche e leggere ma altrettanto gustose!

Hai mai provato a preparare in casa una maionese vegana a base di latte di soia, olio di semi e succo di limone? O un coloratissimo hummus a base di rapa rossa o di avocado, invece dei classici ceci? Ancor più fresca e quasi del tutto priva di grassi (nonché perfetta per l’estate) è la salsa allo yogurt con menta e limone.

E per un antipasto cromaticamente allegro e divertente, ti consigliamo di servire le chips di verdure e patate in un grande piatto da portata, decorato con tante ciotoline colorate che potrai riempire con le salsine che preferisci.

La soddisfazione e lo stupore dei commensali sono garantiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi ogni mese la nostra Newsletter:
scopri nuove ricette, curiosità e consigli in cucina.

La richiesta di iscrizione è avvenuta con successo! Collegati alla tua email per confermare.