Vellutata di asparagi e pinoli - Ricette Selenella
Bilancia

Dosi per 4 persone

Ingredienti

Descrizione

Prendete i cipollotti, eliminate la parte verde e la guaina esterna, lavateli e tagliateli a spicchi, quindi fateli cuocere per 5-6 minuti in acqua bollente salata.

Pelate le patate, lavatele e tagliatele a dadi; mondate gli asparagi, lavateli, eliminate le parti più dure e riduceteli a tronchetti. Sbucciate lo scalogno, affettatelo e fatelo appassire per 5 minuti in una casseruola con il burro a fiamma bassa, mescolandolo spesso per evitare che imbiondisca. Unite gli asparagi e le patate, salate leggermente, bagnate con 1 litro scarso di acqua, portate a ebollizione, regolate la fiamma e lasciate cuocere per 10 minuti; estraete qualche pezzetto di asparago e proseguite la cottura per almeno 10 minuti.

Frullate la preparazione con un frullino a immersione: se la crema ottenuta fosse troppo liquida, fatela bollire a fiamma media senza coprirla. Unite la panna, portate nuovamente a ebollizione, lasciandola addensare ulteriormente. Tosta i pinoli nella padella per 2-3 minuti senza condimento, girandoli spesso con un cucchiaio di legno. Distribuite la crema nei piatti fondi, unite i tronchetti di asparago tenuti da parte, i cipollotti e i pinoli.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *